Prezentazione

L’associazione arterra creata in lu 2012, travaglia a u sviloppu e a a diffusione di e pratiche artistiche oghjinche nuvatrische in i paisagii corsi.

Arterra travaglia di manera significativa

Issa forma d’espressione artistica si marita benissimu cu e realita in mettendu in relazione sferenti attori di u territoriu in mettendu inseme i so mezzi.
Fruttu di ricerche, di scontri, di sperienze spertute maritendu arte, natura e sucieta,
l’associazione arterra s’indirizza a un gran publicu fra espusizioni, videos, filmi documentarii e publicazioni.

Issi appoghii permettenu d’inizia azzione pedagogiche, d’indirizzale ver di e struture educative per permetteli a sensibilizazione a u patrimoniu, a l’ambiente e a u sviluppu durèvule.
arterra a sviluppàtu e so azzione in pertendu di u travagliu persunale di Laetitia Carlotti, artista e portatricce di prugetti per l’assuciazione.
L’obiettivu e d’inizzia un muvimentu e di stabili un segnu identificante chi permette di racoglie un abbuleghiu di cumpagni eventuali intornu a prugetti.

Isse sperienze co-operative so messe in pruspettiva un l’idea di fa cresce insème una forme di cumunita cumplementaria chi daria a pussibilita di ripensà l’evuluzione di i nostri paisagii.
L’arte e una manera libera e aperta d’anda a l’incontru di un territoriu, di i so abitanti e di i so usi ma dinù d’un publicu furesteru a l’isulà.
Per u dialogu fra l’opera e u locu duve ella s’arradichisce, l’arte favurisce e relazione fra l’omi. Crea a lea e permette di accede a u (i) locu (chi) in tutti sensi in tutti i significati di issu termine.

In tutu essere ci e un creatore di mondu in putenza di crea (o di strughie) l’armunia générale. Si capisce tandu chi abita u territoriu e un arte fine, una religione in u so primu sensu, so chi unisce, chi dumenda di da sensu a i gesti i piu prufani.

Michel ROUX, Inventer un nouvel Art d’habiter, l’Harmattan 2002.